Biblioteche Scolastiche Innovative (PNSD - Azione #24)

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Nell’anno scolastico 2018-19 l’Istituto Perlasca, ha ricevuto il finanziamento della propria proposta progettuale presentata in riferimento all’avviso pubblico  prot. n. 7767 del 13/05/2016, avente per oggetto la realizzazione da parte delle istituzioni scolastiche ed educative statali di Biblioteche scolastiche innovative, concepite come centri di informazione e documentazione anche in ambito digitale – Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD – Azione #24).

L’Istituto ha così proceduto alla ristrutturazione e all’ampliamento della propria biblioteca scolastica e alla sua trasformazione in Biblioteca scolastica Innovativa Territoriale (B.I.T.), concepita come centro di informazione e documentazione anche in ambito digitale che favorisca esperienze di progettazione partecipata, di apertura al territorio e di costituzione di reti.

 

Finalità e obiettivi della nuova B.I.T.

  • Costituzione di un polo permanente di formazione culturale e di aggregazione sociale, in collaborazione con le realtà associative presenti sul territorio e con le scuole in rete;
  • Promozione dell’educazione all’informazione (information literacy) e della lettura e della scrittura, anche in ambiente digitale attraverso specifiche azioni di formazione e eventi dedicati.
  • Valorizzazione della biblioteca scolastica e del suo patrimonio librario attraverso la catalogazione digitale del posseduto e lo sviluppo dei servizi all’utenza;
  • Promozione di percorsi educativo-didattici per migliorare le abilità digitali e le competenze in materia di media information literacy;
  • Promozione di didattiche e di ambienti di apprendimento inclusivi, laboratoriali e polivalenti ;
  • Promozione a livello locale della nascita di reti di scuole per la valorizzazione e lo sviluppo delle proprie biblioteche come centri aperti al territorio;
  • Ampliamento dello spazio fisico della biblioteca con la realizzazione dell’aula digitale;
  • Ampliamento della dotazione digitale della biblioteca (computer portatili, e-reader, raspberry, adesione a MLOL Scuole per il prestito digitale);
  • Ampliamento del patrimonio librario;
  • Digitalizzazione del catalogo e sua messa in rete;
  • Costituzione, all’interno della biblioteca, dello Sportello delle memorie, centro permanente di raccolta e documentazione di testi e documenti relativi alla storia locale

 

 

           

 

             

 

               

 

           

   

        
  

Nello stesso anno scolastico l’Istituto ha inoltre partecipato, risultando vincitore, al bando per i "Poli di biblioteche scolastiche innovative" per la promozione del libro e della lettura indetto dal Cepell- Mibact come scuola capofila di una Rete di biblioteche. 

Le biblioteche in rete realizzeranno, nel corso del progetto, iniziative per incrementare e diffondere la digitalizzazione del patrimonio, la realizzazione del prestito digitale e iniziative ed eventi relativi alla promozione della lettura.

 

 

 

TORNA INDIETRO

 

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore Visite